Non è domani

Non è domani, in effetti. Ma quando scrivi nel pieno della notte il tempo è molto relativo

E “ieri” avevo molte più idee. È una gabbia. Una cazzo di gabbia mentale

Voler fare qualcosa, veramente. Avere una voglia immane di fare qualcosa. Però è il momento sbagliato. Sei entusiasta della tua idea. Ti dici di aspettare, anche solo fino alla mattina. 

Poi ti svegli, l’entusiasmo è svanito. Non è rimasto più nulla. E ti senti una merda perché il tuo cazzo di cervello ti illude e non ti permette di portare a termine niente. 

Ed è una tortura, sentirsi costantemente inutili e inadatti a qualsiasi cazzo di cosa. 

C’è sempre da aspettare, e poi, quando aspetti, con ansia, non accade niente. 

Io non mi capisco

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s